Market Road

Market Road

Market Road

Market Road

OIL& NON OIL

Home » News

News


ECOMONDO 2018: AIR LIQUID PRESENTE NEL PADIGLIONE DEDICATO ALLE BIOENERGIE

ECOMONDO 2018: AIR LIQUID PRESENTE NEL PADIGLIONE DEDICATO ALLE BIOENERGIE - Market Road

Air Liquide parteciperà con un proprio stand (Padiglione D5, stand 079) alla ventiduesima edizione di Ecomondo, appuntamento di riferimento per la Green & Circular Economy che si terrà da martedì 6 a venerdì 9 novembre presso gli spazi della Fiera di Rimini.

In un contesto globale nel quale le energie pulite e rinnovabili giocano un ruolo sempre più centrale, la capacità di trasformare risorse organiche in energia rinnovabile e priva di emissioni inquinanti è fondamentale ed offre una soluzione concreta alle esigenze energetiche e di trasporto pulito delle società moderne. Air Liquide lavora attivamente nel settore del biometano ed ha sviluppato tecnologie e competenze lungo tutta la filiera: dall’upgrading del biogas in biometano alla liquefazione, alla distribuzione, alle stazioni di rifornimento del biometano ad uso autotrazione.

Con un’esperienza ultracentenaria nella separazione dei gas, Air Liquide è attiva da oltre 10 anni nella purificazione del biogas e 30 nella produzione di membrane; il Gruppo consta di 10 unità produttive di biometano, con una capacità complessiva di 60 MW all'anno (500 GWh), oltre a 60 stazioni di rifornimento Bio-NGV (Bio Gas Naturale per Veicoli) in Europa.

Air Liquide sviluppa inoltre stazioni di servizio multienergy in grado di distribuire diverse tipologie di gas dedicate al trasporto di merci su strada: CNG (Gas Naturale Compresso), destinato a flotte di veicoli leggeri, automobili, semirimorchi, furgoni e autobus; LNG (Gas Naturale Liquefatto), destinato alla logistica pesante, semirimorchi e pullman turistici; azoto liquido, dedicato ai camion dotati di unità di refrigerazione criogenica per il trasporto refrigerato degli alimenti. Ad oggi Air Liquide gestisce 10 stazioni di servizio multienergy: 7 in Francia e 3 nel regno Unito. Il biometano prodotto dal Gruppo viene inoltre utilizzato per la produzione di idrogeno decarbonizzato per consentire il rifornimento di veicoli singoli e flotte aziendali.

“Sviluppare il mix energetico di domani è un obiettivo primario per Air Liquide, che da anni pone tra i suoi programmi prioritari lo sviluppo delle energie sostenibili ed è impegnata a contribuire all’obiettivo comunitario che mira al raggiungimento, entro il 2020, del 10% di energia rinnovabile nel settore dei trasporti. – ha dichiarato Francesco Agostino, Direttore Generale di Air Liquide in Italia – In particolare, l’attività di purificazione e valorizzazione del biogas è un esempio molto promettente di economia circolare, che aiuta a ridurre le emissioni di gas serra e che potrebbe contribuire a soluzioni per il trasporto ad emissioni zero del futuro”.

 

NUOVA SFIDA PER MTM HYDRO: SERPENTINE PER IDROPULITRICI

NUOVA SFIDA PER MTM HYDRO: SERPENTINE PER IDROPULITRICI - Market Road

La MTM HYDRO di Cherasco (CN), azienda specializzata in accessori per idropulitrici e car-wash, comunica l’avviamento di una nuova produzione fortemente sinergica per il proprio mercato di riferimento. A partire dal mese di Ottobre infatti è stato messo in funzione un nuovo sito produttivo di 2.500 m2, attiguo a quello in cui l’azienda ha la sede legale, per la produzione di tutti i tipi di serpentine per idropulitrici, utilizzate all’interno delle caldaie per consentire il riscaldamento dell’acqua messa in pressione dal gruppo motopompa.

Per intraprendere questa nuova avventura l’azienda ha potuto contare su solide basi di know-how: infatti si avvale dell’esperienza quarantennale di personale specializzato nella produzione a disegno o a campione di serpentine per idropulitrici. Inoltre, l’utilizzo di attrezzature collaudate e dedicate per ciascuna serpentina garantiscono un’elevata qualità del prodotto consentendo la lavorazione di tubi certificati in acciaio al carbonio o in acciaio Inox 304 con pressioni d’esercizio fino a 500 bar.

Grazie all’utilizzo di specifiche matrici temprate, le serpentine possono essere prodotte con forme complesse: sviluppi cilindrici, a tronco di cono, interassi variabili tra spire e fra i livelli di avvolgimento spire, ecc... Al fine di completare il prodotto, è possibile aggiungere alla spirale vari particolari a seconda delle esigenze della clientela ovvero distanziali laterali, fasce, fondelli, oltre ovviamente i terminali filettati che possono aver connessioni da 3/8” – ½”, 22×1.5, ecc…

NUOVO DIRETTORE GENERALE AMMINISTRAZIONE, FINANZA, CONTROLLO E BUSINESS SERVICES

NUOVO DIRETTORE GENERALE AMMINISTRAZIONE, FINANZA, CONTROLLO E BUSINESS SERVICES - Market Road

 L' 8 novembre 2018 – Autogrill S.p.A. (Milano: AGL IM) rende noto che nell’organigramma della Capogruppo viene creata la nuova figura di Direttore Generale Corporate, a diretto riporto dell’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Autogrill S.p.A. Gianmario Tondato Da Ruos, alla quale faranno capo l’amministrazione, la finanza, il controllo e i business services di Gruppo.

Il 12 novembre l’Amministratore Delegato ha proposto all’approvazione del Consiglio di Amministrazione della Società la nomina di Camillo Rossotto quale Direttore Generale Corporate di Autogrill S.p.A. e la sua designazione quale Amministratore Unico di Autogrill Advanced Business Service S.p.A., società specializzata nei servizi di supporto al business del Gruppo.

Il manager vanta una lunga e significativa esperienza sia a livello internazionale sia nel food & beverage. Classe 1962, torinese con una laurea in Scienze Politiche all’Università di Torino e MBA alla New York University, Stern School of Business, Rossotto ha lavorato in Barilla come
Direttore Finanziario, nel gruppo FCA come Direttore Finanziario di Fiat Auto e poi CFO di CNH Global NV con base a Chicago, e quindi in Rai come CFO, dove ha gestito il processo di quotazione di Rai Way, società di cui è stato Presidente. Dal gennaio 2016 Rossotto ha ricoperto il ruolo di CFO di Lavazza.
L’ingresso di Rossotto rappresenterà un ulteriore tassello del percorso di rafforzamento manageriale del Gruppo.

ECOGEST SPA CURERA' I SERVIZI DI MANUTENZIONE AMBIENTALE DELLA SA-RC

ECOGEST SPA CURERA' I SERVIZI DI MANUTENZIONE AMBIENTALE DELLA SA-RC - Market Road

RAVENNA – Sarà Ecogest spa, l’azienda italiana leader nei servizi autostradali, ad occuparsi della manutenzione delle opere in verde lungo la A2 “Autostrada del Mediterraneo” Salerno – Reggio Calabria. L’appalto riguarda i servizi biennali relativi alla manutenzione delle opere in verde lungo il tratto tra le progr. Km. 0+000 e le progr. Km 151+000. A pochi giorni di distanza dalla precedente aggiudicazione che riguardava la A35 BreBeMi, per l’azienda di Ravenna una nuova sfida, accolta con il solito entusiasmo, ma anche una straordinaria occasione per poter creare nuovo indotto occupazionale anche in questa area geografica.

Il verde non è semplice ornamento, ma complementare ad una infrastruttura come in questo caso l’autostrada. I servizi programmati da Ecogest, realizzati dopo un’attenta pianificazione tecnica e di progettazione che tiene conto dei fattori pedoclimatici e morfoligici, ma anche degli aspetti di antropizzazione dei siti nei quali si opera, mirano a migliorare l’ambiente e ad evitare gli incidenti stradali, incrementando le condizioni di sicurezza.

Con questa nuova importante aggiudicazione, Ecogest registra una presenza stradale e autostradale nazionale di oltre 5000 chilometri. “Un nuovo traguardo per la nostra azienda che torna ad operare nel Sud Italia dopo alcuni appalti vinti sulla rete siciliana - ha commentato il CEO di Ecogest, Michela Nanni – I servizi biennali ci permetteranno di impiegare nuove risorse umane, creando contemporaneamente uno specifico indotto di fornitori e servizi”.

“Un particolare plauso al nostro ufficio gare per l’elevato valore aggiunto apportato alla componente progettuale dell’offerta che ha ottenuto il massimo punteggio tecnico”, ha commentato Valerio Molinari, azionista di riferimento.

L’azienda Ecogest è presente su tutta la rete nazionale autostradale e opera per i principali concessionari autostradali e per la rete di Stato. La società opera dal 2015 anche in Polonia, Turchia, Romania e Francia attraverso il controllo di società e di branch operative e sta monitorando con attenti focus i mercati statunitensi e dell’America Latina.

 

 

INNOVAZIONE E NUOVE OPPRTUNITA' DI BUSINESS NEL NUOVO CATALOGO IDROBASE GROUP

INNOVAZIONE E NUOVE OPPRTUNITA' DI BUSINESS NEL NUOVO CATALOGO IDROBASE GROUP - Market Road

Il nuovo catalogo delle soluzioni Idrobase Group distribuito in 96 Paesi nel mondo si presenta 450 pagine in cui spiccano le molte novità sia per il mercato del cleaning che del misting.

Riguardo alle innovazioni del cleaning un’attenzione particolare è stata riservata alle nuove idropulitrici, pompe per idropulitrici, pistole e lancia schiuma per il car wash, nonché nuovi articoli Dolly Spare Parts, accessori e ricambi Made in Italy per pompe di idropulitrici compatibili con i pezzi originali di tutti i più conosciuti marchi presenti sul mercato.

Fra le novità presentate sul mercato del misting si segnalano gli impianti e i sistemi di nebulizzazione industriali (Moduli fog industriali e professionali, Kit di nebulizzazione pronti all’uso e per l’umidificazione di prodotti freschi dei supermercati) e gli accessori del Club del Misting, componenti e accessori per produrre e riparare tutte le tipologie di sistemi di nebulizzazione.

“Il nuovo Catalogo delle Soluzioni è un atto di fiducia verso il futuro - ha spiegato Bruno Ferrarese, Presidente Idrobase Group - è stato realizzato concentrandosi sulle innovazioni di prodotto per rispondere nel migliore dei modi alle esigenze dei nostri clienti fornendo delle concrete opportunità di business.”